Inizia rozwiń menu

„Angelo di luce” sulla piazzetta in via Poselska a Cracovia

Una scultura misteriosa e intrigante è stata ubicata sul muro della sede del Comune di Cracovia dalla parte della via Poselska, come il complemento della piazzetta rinnovata. La scultura “Angelo di luce”, creata prima della pandemia, è stata dedicata dall’artista italiano Enrico Muscetra agli abitanti di Cracovia con il credo preciso. Secondo l’artista, l’opera dovrebbe iscriversi nella tradizione plurisecoolare di creare simboli che portano la speranza e costituiscono i testimoni dei momenti in cui si affrontano le prove come la pandemia - una calamità.  

La scultura “Angelo di luce”
Fot. Piotr Wojnarowski - Kancelaria Prezydenta UMK

La scultura „Angelo di luce” è di quasi 1 metro di altezza, le ali sono di quasi 1,7 m di larghezza. Il suo autore è Enrico Muscetra - grafico, pittore,  scultore italiano, attaccato a Cracovia da quasi venti anni, che creava qui le sue opere, cooperando anche con l’ambiente artistico della città e della regione di Małopolska. È diventato famoso negli anni 70 dell’anno 2021 quando nella periferia di Milano sono apparsi i suoi murali onirici, significativamente diversi dalla tendenza attuale dell’impegno sociale.   Poi era il tempo per la creazione della scultura famosa “Monumento al riccio di mare” a Gallipoli, „Uomo con grande cuore” a Martano e „Annunciazione” ad Aradeo.

Muscetra ha realizzato molti progetti internazionali. Si può trovare le sue opere anche in Polonia. Nel 2008 nel palazzo Krzysztofory abbiamo potuto ammirare la mostra „Romeo e Giulietta – un sogno sospeso”. I suoi dipinti e sculture erano esposte nella galleria di Bronisław Chromy nel parco Decjusz, possiamo trovarne alcune a Wieliczka o nel centro di Lanckorona.  La mostra delle sue opere è stata aperta il 11 agosto nella galleria dell’Istituto Italiano di Cultura a Cracovia.  

Guarda le foto nella galleria foto: OTOFoto Kronika Miasta Krakowa

Mostra l’etichetta
Pubblicato da: Otwarty na świat IT
Data di pubblicazione: 2022-08-16
Data di aggiornamento: 2022-08-16
INDIETRO

Vedi anche

Cerca il comunicato