Inizia rozwiń menu

Cracovia tra le città prodemocratiche

Stando alle informazioni comunicate il 28 giugno 2022 a Bruxelles dalla German Marshall Fund (GMF), 51 sindaci di città, in cooperazione con il Parlamento mondiale dei Sindaci, città unite alla GMF e Patto delle Città Libere, hanno firmato la Dichiarazione Mondiale dei Sindaci per la Democrazia.

Cracovia - Wawel
Fot. Jan Graczyński

Il Sindaco di Cracovia Jacek Majchrowski è stato uno dei firmatari.

Sono le città a stare in prima fila nella lotta in favore della democrazia e dei valori liberali, difendendo anche la liberta d’espressione. Basandosi sull’identità comune dei centri di sviluppo democratico, i sindaci delle città confermano il loro impegno incondizionato in favore alla  ricostruzione e rafforzamento, difendono le elezioni libere e giuste nei loro paesi e nel mondo, condividono l’amministrazione ai sensi del diritto a tutti i livelli nonché affrontano le sfide delle città atraverso il prisma dei valori democratici.  

La Dichiarazione dei Sindaci per la Democrazia è stata creata grazie all’iniziativa dei sindaci di Bucarest, Bratislava, Praga e Varsavia. Questi ultimi hanno notato lo sviluppo delle forze antiliberali  pericolosi nei loro paesi. Nel 2019 hanno elaborato e firmato  il Patto delle Città Libere. Questi sindaci erano anche i primi firmatari della Dichiarazione, offrendo l’esempio ai loro colleghi del mondo intero che li hanno rintracciati - da Bristol a Buenos Aires, da Torino a Taipei.

Mostra l’etichetta
Pubblicato da: Otwarty na świat IT
Data di pubblicazione: 2022-06-29
Data di aggiornamento: 2022-06-29
INDIETRO

Vedi anche

Cerca il comunicato