Inizia rozwiń menu

La borsista SAR, prof. Fulya Atacan, ospitata a Cracovia

Istituto di Cultura Villa Decius, in cooperazione con l’Università Jagellonica, ha avviato l’anno scorso il Programma di residenza, nell’ambito della rete internazionale Scholars at Risk (SAR). All’inizio di dicembre 2020 l’Istituto ha accolto il primo borsista SAR in Polonia, prof. Candan Badem. In ottobre 2021 la borsista SAR successiva è venuta a Cracovia: la ricercatrice turca, prof. Fulya Atacan.

prof. Fulya Atacan - stypendystka SAR
Fot. Instytut Kultury Willa Decjusza - materiał prasowy

In dicembre dell’anno scorso, Istituto di Cultura Villa Decius ha ospitato prof. Candan Badem, ricercatore turco riconosciuto, negli ultimi anni vittima delle ripressioni nell’ambito dei licenziamenti alle università.  Il soggiorno del professore ha durato fino a febbraio 2021.

In ottobre 2021 la borsista SAR successiva è venuta alla nostra città. Prof. Fulya Atacan è la ricercatrice turca licenziata dall’università e esclusa da tutte le università pubbliche ed enti statali,  in conseguenza della sottoscrizione di una petizione in 2016 e delle ripressioni del governo. Privata della possibilità di continuare il suo lavoro e l’attività di ricerca in Turchia,  cercando l’opportunità di continuarli, ha ottenuto l’appoggio della rete internazionale Scholars at Risk. È ospitata a Cracovia quale SAR Fellow. Gli organizzatori del suo soggiorno sono: Città di Cracovia, Istituto di Cultura Villa Decius e Università Jagellonica.

– Da secoli Cracovia è la città aperta, della libertà di espressione e di creazione. Siamo fieri che svolge anche il ruolo della città rifugio per ricercatori perseguiti nei paesi di origine. Godo di poter garantire, in collaborazione con l’Università Jagellonica e la Villa Decius (…), il luogo sicuro da vivere a una persona starordinariamente brava e ricercatrice eccellente – prof. Atacan dalla Turchia. Il sostegno all’attività artistica e quella di ricerca è, oggi in particolare, l’obbligo e l’idea di cui dovrebbero essere motivati non solo gli enti e città precisi ma anche i paesi e popoli interi – ha sottolineato Jacek Majchrowski, Sindaco di Cracovia.

Il soggiorno di prof. Atacan durerà fino a febbraio 2022.  Habita a Villa Decius, lavora come professoressa all’Università Jagellonica e continua le sue ricerche del paragono delle istituzioni religiose in Turchia e Egitto. Avrà l’occasione di iniziare la cooperazione con altri ricercatori, non solo quelli dall’ambiente cracoviano, ma anche a livello internazionale.

Mostra l’etichetta
Pubblicato da: Otwarty na świat IT
Data di pubblicazione: 2021-10-22
Data di aggiornamento: 2021-10-22
INDIETRO

Vedi anche

Cerca il comunicato